La Valdostana

La Valdostana

La prerogativa della Razza Valdostana è quella di peculiari capacità di adattamento a qualsiasi condizione ambientali.

La produzione del suo latte viene lavorato per dare origine alla Fontina D.O.P.. Per queste ed altre motivazioni questi bovini sono animali denominati a "duplice attitudine", poiché da un lato offrono ottimi prodotti nella produzione di latte e dall'altro mantengono alta la qualità della propria carne.

Questa razza si contraddistingue inoltre per la sua elevata versatilità e rusticità.

A differenza di altri sistemi di allevamento dove la paglia è l'alimentato principale nel caso della razza valdostana il fieno viene utilizzato in tutte le fasi di vita del bovino garantendo sempre un apporto di minerali e vitamine perfetto questo per donare alla bestia un’alimentazione sana e naturale.

L’allevamento della razza valdostana è caratterizzato seguendo una stagionalità precisa: nel periodo invernale vi è una stabulazione all'interno delle stalle, nel periodo primaverile e autunnale vi è un pascolo in fondovalle mentre nella stagione estiva una risalita agli alpeggi.

Questo sistema assicura una sana e corretta crescita dell'animale seguendo il fabbisogno vitale, accompagnando il tutto con un’alimentazione naturale.

Lo svezzamento avviene con il superamento dei 60 giorni anche se, in molti allevamenti, il latte viene somministrato fino a 5 mesi di età. Sta di fatto che lo svezzamento avviene in maniera graduale mediante l’utilizzo di fieno.

Superata la fase di svezzamento si passa ai mangimi a base di cereali. Crescendo si continua con fieno associato a cereali.


Richiedi informazioni





Accetto le regole sulla Privacy e cookie policy

Accetta   Rifiuta 

Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.